Friday, July 25, 2014

CORPO ESTRANEO NELL’OCCHIO

Quando un corpo estraneo penetra tra la palpebra e il bulbo oculare nel sacco congiuntivale, solitamente molto sensibile, la lacrimazione è sufficiente ad eliminarlo. Può capitare, tuttavia, che questo non succeda e che il dolore o il fastidio perdurino nel tempo. In tal caso si raccomanda di lavare l’occhio con acqua tiepida e di aiutare il bambino a tenere l’occhio chiuso per aumentare la lacrimazione.
Si ricorda che questa parte è molto delicata: meglio evitare, perciò, di rimuovere personalmente il corpo estraneo con oggetti che possono ledere l’occhio o provocargli infezione.
Se l’acqua e la lacrimazione non bastano, è meglio rivolgersi al pronto soccorso.

Be Sociable, Share!

Vedi anche:

Esprimi i tuoi pensieri

Cosa stai pensando...